La serie D lotta e conquista l’intera posta in palio contro il Fossalta

Thema Studio US Torri – Fossalta 3-1
(25-20, 25-23, 20-25, 25-20)

Gran partita, specialmente dal punto di vista agonistico per il Thema Studio, che nell’ultima partita casalinga del girone d’andata ha trovato una vittoria fatta di rimonte e scambi infiniti, allungando così in classifica sul Fossalta, con il quale alla vigilia condividevano il quarto posto in classifica. La torrine hanno messo in campo una gran intensità difensiva, contrastando con il loro sangue freddo l’esperienza delle avversarie, alle quali non sono bastati innumerevoli – e spesso vincenti – pallonetti e il loro gioco al centro.

Il Thema Studio parte con Guerra al palleggio in diagonale con Pasa, Fanin e Munari in banda, Dalla Pozza e Clemente al centro, Sacchetto libero.
Le torrine inseguono nei primi punti, Pasa pareggia sul settimo punto, Dalla Pozza ci riprova per il 12-12, poi è Munari con due ace consecutivi a trovare l’allungo decisivo, con Fanin che incrementa ancora per il il +5 (19-14), vantaggio che le biancoverdi manterranno fino alla fine.
Nel secondo set le torrine provano subito a scappare (6-3), ma le ospiti ribaltano subito mettendo in difficoltà la ricezione e iniziando a prendere il tempo a muro alle biancoverdi, con Cestari che ferma il gioco sul 9-14. Entrano Giorgia Compagnin e Carraro per il doppio cambio, con quest’ultima che recupera un punto al servizio, subito però “ripristinato” dal Fossalta. Dalla Pozza forza al servizio, Fanin martella e pareggia sul 22-22, il sorpasso arriva con un’invasione delle ospiti, poi Fanin d’astuzia conquista il set-ball, concretizzato alla seconda occasione.
La ricezione torrina traballa un po’ in avvio di terzo set con Gazzerro che prende il posto di libero sul 7-10. Le biancoverdi inseguono, provano ad accorciare, ma due muri consecutivi spingono il Fossalta sul 13-17, con Giorgia Compagnin che entra in cabina di regia. Sul 13-19 entra anche Battistella, che recupera subito una lunghezza a muro. Il Thema Studio non si arrende, mostra specialmente in fase di difesa tutta la sua voglia, accorciando fino al 20-23, ma l’aggancio non riesce.
Il quarto set prosegue come un elastico, con le ospiti avanti di 2 e le torrine che in più occasioni vanno a pareggiare i conti. si prosegue così fino al 16-18, poi oltre al pareggio arriva anche il sorpasso, con un muro di Clemente e un’invasione. Un errore permette al Fossalta di pareggiare, ma niente paura: Fanin riallunga per il 23-20 e poi ci pensano le ospiti a regalare gli ultimi due punti e la vittoria.