Il Thema Studio inizia con una vittoria

Thema Studio US Torri – Europiave Kallima 3-2 (23-25, 25-23, 24-26, 27-25, 15-13)

Il campionato di serie D inizia con una vittoria per il Thema Studio, che in una partita di alti e bassi e decisa per pochi palloni (tutti i set si sono conclusi con uno scarto di 2 punti) riesce a spuntarla in rimonta contro il Kallima, annullando due match-point alle trevigiane nel quarto set e stringendo poi i denti nel set decisivo.

Torrine in campo con Guerra al palleggio in diagonale con Fanin, Clemente e Dalla Pozza al centro, Moltisanti e Pasa in banda, Sacchetto libero.
Le ospiti partono meglio, ma le biancoverdi tornano subito in carreggiata soprattutto grazie al muro (con Clemente sugli scudi), con Pasa che allunga poi al servizio e il set che prosegue punto a punto, con il Thema Studio che tiene il vantaggio fino al ventesimo punto, pagando caro qualche errore dovuto a dei cali di attenzione (invasione e falli di seconda linea). Con un ace e un muro, il Kallima va a +3, entrano Campagnin e Munari per il doppio cambio e le torrine pareggiano i conti, ma gli ultimi due punti li mettono a segno le ospito, che chiudono il set con un rigore su ricezione lunga.

Ancora sostanziale equilibrio al ritorno in campo fino al decimo punto, poi le trevigiane – molto reattive in difesa – prendono il largo, arrivando ad avere 6 lunghezze di vantaggio. Entra Compagnin al palleggio e Gazzero prende il posto di Sacchetto; le ospiti continuano a fare il loro gioco quasi indisturbate per un po’, poi però le biancoverdi tornano a giocare con pazienza e con buona attenzione in fase di muro-difesa, riuscendo a recuperare terreno e pareggiare a quota 23 con Pasa… le avversarie fanno poi tutto da solo per il 25-23 con un’invasione e un fallo al palleggio.

Compagnin rimane in cabina di regia, mentre Sacchetto e Gazzero si alternano in seconda linea, con la prima usata in fase di ricezione e la seconda in fase break. Il Kallima inizia con 2 muri e un ace, ma le torrine non stanno a guardare e pareggiano a quota 9. Si prosegue punto a punto con le ospiti che nel finale concedono qualcosa (22-19) , ma poi si riprendono quando dato. Il Thema Studio arriva comunque per primo a quota 24, ma non riesce a sfruttare la sua occasione.

Nel quarto set torna Guerra e Battistella prende il posto di Clemente al centro. Le biancoverdi macinano buon gioco e si portano fino al 16-9, ma poi rallentano e vanno in difficoltà un po’ in tutti i fondamentali e il doppio cambio non serve ad mettere a freno il recupero del Kallima, con Cestari che rimanda in campo Guerra e Fanin sul 21-22. Il Thema Studio annulla due match-point, poi Dalla Pozza pareggia con un ace e un errore delle ospiti vale la prima palla set per le torrine; Pasa conquista la seconda e Guerra va a chiudere al servizio, rimandando tutto al tie break, dove le biancoverdi partono con il piglio giusto e Moltisanti che permette al Thema Studio di essere avanti di 6 al cambio campo. Le trevigiane recuperano qualche punto, Battistella a muro trova il quattordicesimo punto e – dopo tre palle match annullate – Pasa riesce a chiude all’ultima occasione utile per evitare di andare ai vantaggi.