Altro tie break per il Thema Studio

Thema Studio US Torri – Clodia 3-2
(25-21, 25-11, 27-29, 25-27, 15-11)

Il Thema Studio spreca qualcosa nella partita casalinga contro il Clodia e si deve accontentare di 2 punti, con le veneziane che hanno annullato 2 match-ball nel terzo e uno nel quarto set.
Al di là di qualche palla non gestita al meglio – purtroppo nei momenti più importanti – le torrine hanno fatto una buona partita, specialmente nei fondamentali di muro e battuta.

Biancoverdi in campo con Guerra al palleggio in diagonale con Pasa, Munari e Fanin in banda, Clemente e Dalla Pozza al centro, Sacchetto libero. I primi scambi sono equilibrati, con le avversarie che provano l’allungo e le torrine che rispondono e passano avanti con un ace di Guerra (12-11) ed incrementano con un errore delle veneziane, un ace di Fanin e un attacco di Dalla Pozza. Entra De Manin per il servizio e va subito a segno, poi Clemente conquista a muro il ventiquattresimo punto e alla terza occasione va a chiudere Pasa.
Al ritorno in campo il Thema Studio gioca una gran pallavolo e difende ogni pallone, allungando così azione dopo azione, con Pasa al servizio e Fanin in attacco che firmano un break di 5-0 che vale il 14-5. Entrano Carraro e Giorgia Compagnin per il doppio cambio e Savioli per Munari e le torrine continuano a macinare buon gioco, con Carraro e Dalla Pozza che allungano ancora, Savioli che conquista il set-ball e Compagnin che va a chiudere a muro.
Per il terzo set rimane in campo Carraro in p osto 2, con Pasa spostata in banda in coppia con Fanin, mentre da metà set iniziano ad alternarsi nel ruolo di libero Sacchetto e Gazzerro. Clodia spinge al servizio e Cestari è costretto al primo timeout della partita sul 12-15, con le veneziane che incrementano immediatamente al ritorno in campo con un ace. Entra Munari per Pasa e con pazienza le torrine recuperano terreno, con Carraro che accorcia e Fanin che mette la freccia sul 18-17, poi un fallo, un ace vanificano lo sforzo. Il Thema Studio ci riprova poco dopo, annullando 3 set-ball e compiendo il sorpasso con il secondo ace consecutivo di Fanin; Munari conquista la seconda palla match, ma neanche questa viene concretizzata, e il Clodia torna avanti. Clemente annulla a muro un altro set-ball, ma poi due errori in attacco consegnano il set alle veneziane.
Il quarto parziale inizia nel segno degli ace di Dalla Pozza e Pasa e i muri di Clemente, ma un errore in attacco e un ace dubito fanno tornare in corsa le avversarie, che pareggiano sul tredicesimo punto grazie ad un altro errore torrino. Le biancoverdi riallungano sfruttando il servizio (17-13), ma soffrono a loro volta in ricezione e concedono qualcosa anche in attacco. Pasa annulla il primo set-ball, entra Battistella al servizio e firma l’ace della parità, poi arriva anche il 25-24, ma il set si chiude con un ace e un pallonetto del Clodia.
Nel set decisivo Fanin e Dalla Pozza firmano il break di vantaggio, con il Thema Studio che va al cambio di campo con 2 punti di vantaggio. Entra Savioli al posto di una dolorante Fanin, Clemente mura, Munari attacca (12-7). Le veneziane annullano 3 match-ball, poi Pasa mette fine alla partita.