Alle torrine il derby contro l’Altair

Thema Studio – Altair 3-2 (20-25, 25-16, 25-22, 24-26, 15-8)

Finisce con una vittoria al tie-break, esattamente come era successo in Coppa Veneto, il derby del Thema Studio contro l’Altair che si è giocato giovedì sera.
Se dopo quella che era stata la prima partita in assoluto delle biancoverdi il bicchiere era pieno, questa volta lo si può considerare mezzo vuoto, visto che il Thema Studio ha avuto 3 occasioni per chiudere la partita nel quarto set. In quel frangente di gioco, però, sono state più lucide le avversarie, con le torrine brave però a riprendere il gioco in mano nel tie-break, dominato dall’inizio alla fine.

Cestari si affida a Guerra al palleggio in diagonale con Fanin, Pasa e Moltisanti in banda, Dalla Pozza (sostituita dal quarto set con De Mani) e Battistella al centro, Gazzerro libero di difesa e Sacchetto di ricezione per i primi due set, poi quest’ultima è rimasta in campo per entrambe le fasi.
Moltisanti trova il primo break a muro, con l’Altair che pareggia con due ace e passa avanti con 2 errori consecutivi in attacco, con Cestari che stoppa il gioco sull’8-11. Moltisanti prova il recupero al servizio, ma continuano gli errori, il tecnico torrine chiama il secondo timeout sul 17-20 senza però ottenere i frutti sperati.
Il Thema Studio parte meglio nel secondo set, con le ospiti che provano nuovamente a mettere la freccia con la battuta, ma questa volta le torrine rispondono conla stessa arma e gli ace di Fanin e Dalla Pozza valgono il 14-12, con Battistella che incrementa a muro e Pasa in attacco. Le biancoverdi giocano bene e vanno a pareggiare il conto set con un ace di De Mani entrata in campo proprio con questo obiettivo.
L’Altair conquista 5 punti di vantaggio in avvio della terza frazione di gioco, margine pian piano rosicchiato dalle torrine, che con 2 ace di Fanin e uno di Moltisanti raggiungono le avversarie sull’undicesimo punto e passano avanti con Pasa e Moltisanti sugli scudi, proseguendo per la loro strada fino alla fine, con Savioli e Giorgia Compagnin in campo per il doppio cambio.
Il Thema Studio trova il primo vantaggio del quarto set sul 7-5 con una bella parallela di Moltisanti, mentre Battistella vince il contrasto a muro che vale l’11-7. Qualche errore fa riavvicinale le ospiti, che pareggiano sul 15-15. Moltisanti al servizio ripristina il doppio vantaggio e le biancoverdi spingono sino al 24-21, fermandosi poi di colpo per il 24-26 arrivato con un fallo al alleggio e un ace.
Le torrine “premono subito il testo reset” e riprendono a giocare, andando al cambio di campo avanti di 2. Pasa incrementa a muro e alla prima occasione va a chiudere Guerra al servizio.