La B2 torna alla vittoria e lascia accesa la speranza salvezza

US Torri UVMM – Gussago 3-1
(17-25, 25-8, 25-19, 25-20)

Dopo la pesantissima sconfitta della scorsa settimana, le torrine rialzano la testa e dopo un primo set un po’ sottotono cambiano marcia e vanno a vincere la partita contro il Gussago, onorando così fino in fondo un campionato dove la matematica non ha comunque ancora condannato le biancoverdi, che rimangono a tre punti dalla salvezza a 2 giornate dalla fine.

Gemo manda in campo Curti-Canella per la diagonale palleggiatore-opposto, Nardelli e Munari in banda, Dian e Marchioro al centro, libero Vultaggio. Le torrine partono un po’ spente, senza spingere al massimo, e subiscono il gioco delle avversarie non essendo abbastanza incisive in attacco. Si vedono comunque delle buone cose, specialmente al servizio.
Dopo il cambio di campo, c’è Berta in cabina di regia e Brendolan per Nardelli, e la musica cambia, complici anche un paio di cambi del Gssago. Le torrine iniziano a giocare la loro pallavolo, conducendo sempre il gioco per i tre set, chiudendo il secondo addirittura a quota 8.

Soddisfatto coach Gemo: “E’ questo lo spirito che mi piace e che voglio vedere, specialmente da chi entra dalla panchina e si fa trovare pronto… questo è fondamentale, specialmente a questo punto della stagione”.